Guida alla sicurezza informatica durante la pandemia di coronavirus

CorporatecoronavirusCOVID-19

Le best practice per il lavoro remoto sicuro e le più recenti minacce informatiche che sfruttano il COVID-19

coronavirus

Il coronavirus e le conseguenti modifiche al modo di lavorare hanno una serie di ripercussioni sulla sicurezza informatica. Questo articolo riunisce tutti i nostri consigli per supportare le persone in questo momento difficile, comprese le best practice per lavorare da remoto in sicurezza e le informazioni sulle minacce informatiche che sfruttano il COVID-19.

Continueremo ad aggiornare questa pagina man mano che nuove risorse e risultati di ricerca saranno disponibili.

Protezione Sophos non-stop durante la pandemia di coronavirus

Vorremmo rassicurare i nostri clienti e partner che la nostra capacità di proteggerli è senza compromessi. utti i nostri dipartimenti, inclusi di Sophos Labs ed il team MTR, funzionano normalmente per fornire per fornire rilevamento, protezione e supporto tecnico 24 × 7. Leggi la nostra dichiarazione completa.

Protezione PC e Mac personali GRATUITA per tutti i clienti Sophos

Per tutta la durata del problema sanitario globale di COVID-19, tutti i clienti Sophos possono proteggere gratuitamente i PC e i Mac dei propri dipendenti con il nostro programma Sophos Home Commercial Edition.

Si tratta di una soluzione che offre al tuo personale lo stesso livello di protezione di cui godono i nostri clienti aziendali, offrendo maggiore sicurezza e tranquillità quando lavorano in remoto. Per ulteriori informazioni e per richiedere l’accesso gratuito, contatta il tuo referente Sophos.

Firewall XG virtuale GRATUITO per 90 giorni

Chiunque abbia bisogno di configurare connessioni IPsec o SSL VPN per l’accesso remoto sicuro può ora utilizzare la versione di prova gratuita di XG Firewall per 90 giorni. Distribuiscilo utilizzando il tuo ambiente virtuale preferito, inclusi VMware, Citrix, Microsoft Hyper-V e KVM.

Best practice per il lavoro remoto sicuro

  1. Coronavirus e lavoro a distanza: cosa devi sapere

Questo articolo esplora i comportamenti e le tecnologie di cui hai bisogno per proteggere la tua organizzazione dalle minacce informatiche, consentendo alle persone di lavorare in remoto. Questa guida è applicabile a tutte le organizzazioni.

  1. Facilitare il lavoro in remoto con Sophos XG Firewall

I dispositivi Sophos XG Firewall e SD-RED offrono molteplici soluzioni per la connettività remota sicura. Questo articolo esamina le funzionalità specifiche di XG Firewall che supportano il funzionamento remoto e fornisce informazioni sulla configurazione delle connessioni IPsec e SSL VPN.

  1. Protezione del lavoro in remoto con Sophos Endpoint Protection

Sophos Endpoint Protection è progettato per proteggere tutti, sia che si trovino in ufficio o che lavorino altrove. In questo articolo esploriamo come abilitare i lavoratori remoti, incluso come creare criteri di web filtering e controllo delle periferiche. Guarda la registrazione del webinar  “Scopri come SOPHOS Endpoint Protection supporta il lavoro a distanza proteggendo dispositivi aziendali e personali”.

  1. Protezione del lavoro in remoto con Sophos Mobile

Questo articolo spiega che è possibile proteggere i dispositivi mobili e i relativi dati con Sophos Mobile. Esplora anche come bilanciare privacy, sicurezza e produttività sui dispositivi mobili. Partecipa al webinar del 7 aprile “Proteggi e gestisci i dispositivi mobili aziendali o personali durante lo Smart Working con SOPHOS Mobile Control”.

Ricerca sulla minaccia del coronavirus da Sophos

L’e-mail di estorsione minaccia di infettare con il coronavirus la tua famiglia

Il team di Sophos Security ha rilevato una nuova e-mail di phishing che minaccia di infettare la tua famiglia con coronavirus a meno che tu non paghi $ 4.000.

L’avvertimento sul Coronavirus diffonde malware Trickbot

I nostri ricercatori di SophosLabs hanno recentemente scoperto una campagna di spam rivolta all’Italia che alla fine si traduce in infezione da un noto ceppo di malware Windows chiamato Trickbot. Prevediamo che gli aggressori cercheranno di utilizzare approcci simili in altri paesi.

L’e-mail “misure di sicurezza” contro il Coronavirus è una truffa di phishing

Il team di sicurezza di Sophos ha rilevato un attacco di phishing che presumibilmente proviene dall’Organizzazione mondiale della sanità.

Leave a Reply

Your email address will not be published.