Truffe su Instagram e come evitarle

AttualitàInstagramPhishingPrivacy

Dal suo lancio avvenuto nel 2010, Instagram ha visto più di 1 miliardo di account aperti e i suoi utenti condividono quasi 100 milioni di foto ogni giorno.

arnaques instagram

La popolarità di Instagram potrebbe essere dovuta al fatto che si tratta di un social media come nessun altro, che offre uno scambio visivo unico. A differenza di Twitter e Facebook, la piattaforma è stata specificamente costruita attorno alla condivisione di immagini e video.

Instagram è diventato parte della vita quotidiana di molte persone che lo usano per comunicare e interagire con i loro amici e familiari. Ci sono anche molte aziende e influencer che utilizzano la piattaforma per guadagnare denaro.

Tuttavia Instagram non è fatto solo di video e foto felici che mostrano il tuo nuovo outfit o il locale alla moda in cui ti vanti di cenare con un tuo amico.

Sfortunatamente, la popolarità della piattaforma la rende un luogo ideale per i criminali informatici che operano truffe su larga scala.

Questa tendenza è peggiorata nell’ultimo anno. Infatti, secondo la BBC, nel gennaio 2021 le segnalazioni di frode su Instagram sono aumentate del 50% dall’inizio dell’epidemia di coronavirus nel 2020.

Mentre le nostre vite digitali continuano a crescere e i truffatori online imparano nuovi trucchi, è importante sapere come identificare una truffa su Instagram e cosa fare se sei preso di mira.

Ecco le otto truffe più comuni a cui prestare attenzione, secondo Instagram.

1. Truffe di phishing

I phisher tentano di accedere al tuo account Instagram inviandoti un link sospetto, come messaggio diretto di Instagram o via e-mail, nel quale sei indotto a inserire il tuo nome utente e la tua password su una falsa pagina di accesso.

Una volta che i criminali hanno i tuoi dati di accesso, possono accedere alle tue informazioni personali e persino cambiare la tua password per bloccarti fuori dal tuo account.

Di recente sono stati diffusi falsi “avvisi” che affermano di essere comunicazioni ufficiali di violazione del copyright provenienti da Instagram stesso.

Elimina sempre le richieste di messaggi di questo tipo senza aprirle o fare clic su collegamenti o pulsanti.

2. Falsi sponsor

I truffatori stanno approfittando dell’aumento degli influencer sui social media per sfruttarli a proprio vantaggio.

Questi malfattori fingono di essere un marchio affermato e offrono agli influencer un accordo pubblicitario. Se l’influencer è così sfortunato da credere che l’affare che gli stanno proponendo sia legittimo, può consegnare i suoi dati bancari personali per essere “pagato” dal marchio.

3. Truffe sentimentali

Non tutte le truffe su Instagram sono veloci e semplici. Alcuni criminali si impegnano a fondo per lunghi periodi di tempo per ingannare le loro vittime.

Con le truffe sentimentali i truffatori coltivano una falsa relazione online, spesso parlando con i loro obiettivi per settimane, mesi o addirittura anni per guadagnare e poi abusare della loro fiducia. Una volta che l’obiettivo è intrappolato, il truffatore inizia a chiedere soldi per visti, voli, spese di viaggio e altro ancora.

Ma c’è sempre una scusa per cui il truffatore non è stato in grado di ottenere il visto, o di salire a bordo del volo o di fare quello che diceva che avrebbe fatto. (Le restrizioni di viaggio improvvise dovute ai regolamenti COVID-19 sono diventate apparentemente una scusa popolare durante la pandemia di coronavirus.)

Il truffatore continuerà a chiedere denaro finché la persona dall’altra parte continuerà a inviarlo.

Evita di inviare denaro a qualcuno che non hai mai incontrato faccia a faccia, anche (e forse soprattutto) se il motivo per inviare il denaro è presumibilmente per incontrarlo a tu per tu per la prima volta.

Se trasferisci denaro a un truffatore, quasi certamente non sarai mai in grado di riaverlo indietro, anche se coinvolgi forze dell’ordine o tribunali: inviare un bonifico è come consegnare denaro contante.

4. Truffe degli omaggi

Gli influencer di Instagram spesso danno spazio a omaggi sponsorizzati con promozioni a tempo limitato in cui i marchi offrono prodotti o servizi gratuiti ad alcuni fortunati vincitori.

Questi omaggi sono spesso stravaganti e danno ai follower l’opportunità di vincere abiti firmati, laptop costosi, airpod e così via.

Sfortunatamente, i truffatori ne potranno approfittare impersonando l’influencer di fiducia e ti informeranno che hai vinto l’omaggio, ma per ricevere il premio dovrai pagare una “tassa di spedizione” o fornire informazioni personali che potranno in seguito utilizzare per scopi illegittimi.

5. Truffe sui prestiti

Con queste truffe i criminali informatici ti inviano un messaggio diretto proponendoti un prestito con un ottimo tasso di interesse. Tutto quello che devi fare per assicurarti questa fantastica offerta è pagare un acconto.

Ovviamente, non appena trasferisci i fondi, l’offerta di prestito, il truffatore e i tuoi soldi svaniscono.

6. Truffe su falsi investimenti

Queste truffe ti incoraggiano a investire in una truffa losca che ti promette guadagni facili e opportunità imperdibili per arricchirti velocemente. Ancora una volta, quando consegni i tuoi soldi il truffatore scompare, e così anche i tuoi fondi.

I truffatori spesso si fanno fotografare con macchine costose e abiti firmati, sostenendo di essersi “fatti da sé” e di essere diventati “ricchi” in giovane età, al fine di convincere le loro vittime a investire i loro soldi.

All’inizio potresti ricevere e-mail o un accesso al sito Web con dati dall’aspetto realistico ma totalmente falsi che fingono che i tuoi investimenti stiano andando bene. Alcune vittime continuano quindi a investire sempre più denaro e persino a convincere i propri amici e familiari a partecipare, fino a quando i truffatori non scompaiono con il malloppo.

7. Truffe sul lavoro

I truffatori usano il richiamo di quello che sembra un lavoro magnifico per indurti a condividere informazioni personali, possibilmente dettagli come indirizzo di casa, numero di telefono, passaporto e scansioni di documenti d’identità o di patenti di guida.

I criminali non chiedono i tuoi dati personali per esaminarti per un lavoro: cercano le tue informazioni in modo da poter commettere ciò che è noto come furto di identità, dove usano i tuoi dati per richiedere prestiti, carte di credito e altro a tuo nome.

8. Frode con carta di credito

Le frodi con carte di credito spesso iniziano con un post sui social media dall’aspetto innocente che offre “contanti veloci”, come un concorso che offre un’enorme ricompensa.

Fai clic sul link incorporato e ti verranno chiesti i dati della tua carta di credito o le tue credenziali di online banking.

Una volta che i truffatori sono riusciti a rubare una quantità sufficiente delle tue informazioni finanziarie, useranno i dettagli della tua carta per effettuare acquisti online.

Che fare?

Ecco i nostri quattro migliori consigli per restare al sicuro su Instagram:

  • Scegli le password adatte. Non utilizzare la stessa password che usi su altri siti. Se pensi di aver digitato la tua password su un sito fraudolento, modificala il prima possibile prima che lo facciano i criminali. Prendi in considerazione l’utilizzo di un gestore di password se non ne hai già uno.
  • Non condividere troppo. Per quanto sembri comune condividere gran parte della tua vita su Instagram al giorno d’oggi, non devi dire proprio tutto di te. Pensa anche a chi o a cosa c’è sullo sfondo delle tue foto prima di caricarle.
  • Rimani vigile. Se un account o un messaggio ti sembra sospetto, non interagire o rispondere e non fare clic sui link che ti vengono inviati. Se qualcosa sembra troppo bello per essere vero, parti dal presupposto che sia troppo bello per essere vero.
  • Prendi in considerazione l’idea di impostare il tuo account come privato. Se non stai cercando di essere un influencer che tutti possono vedere e se usi Instagram più come piattaforma di messaggistica per restare in contatto con i tuoi amici più stretti che come un modo per raccontare al mondo te stesso, potresti rendere il tuo account privato. Solo i tuoi follower potranno vedere le tue foto e i tuoi video. Rivedi regolarmente il tuo elenco di follower e rimuovi le persone che non riconosci o che non vuoi più che ti seguano.

Leave a Reply

Your email address will not be published.