Prodotti e Servizi PRODOTTI & SERVIZI

Report: il punto di vista dei Partner MSP 2024

Gli MSP considerano la carenza di competenze informatiche il loro principale rischio per la cybersecurity

Le organizzazioni si rivolgono sempre più spesso ai Managed Service Provider (MSP) per ottenere il supporto di esperti necessario a proteggere la propria infrastruttura dagli inevitabili attacchi informatici. A dimostrazione dell’accelerazione della domanda, Canalys prevede che il fatturato dei servizi gestiti crescerà almeno del 14% nel 2024*.

In questo mercato in rapida evoluzione, le opportunità di crescita per gli MSP sono notevoli. Il nostro primo report “Il punto di vista dei Partner MSP 2024” identifica le principali sfide che essi devono affrontare e le possibilità di accelerare il loro business e la loro redditività.

Dalla riduzione delle spese generali quotidiane attraverso il consolidamento delle piattaforme di gestione, all’ottimizzazione dell’impegno con i fornitori di MDR, fino all’interazione tra le difese e le assicurazioni informatiche, il rapporto evidenzia le opportunità per gli MSP di far progredire le proprie attività, elevando al contempo la protezione dei propri clienti contro ransomware e violazioni.

Le opinioni di 350 MSP in quattro paesi del mondo

Il documento presenta i risultati di un’indagine indipendente condotta nel marzo 2024 su 350 MSP negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Germania e in Australia.

Il rapporto fornisce nuovi spunti di riflessione sulla realtà operativa degli MSP di oggi, concentrandosi su cinque aree chiave del loro business: strumenti RMM e PSA; gestione della cybersecurity; servizi MDR; sfide e rischi percepiti; impatto dell’assicurazione informatica.

Leggete il report per scoprire tutti i dettagli e date un’occhiata ad alcuni dei principali risultati di seguito riportati.

Le sfide e i rischi maggiori per gli MSP

L’indagine ha rivelato che la più grande sfida quotidiana che gli MSP devono affrontare è quella di tenersi al passo con le ultime soluzioni/tecnologie di cybersecurity, citata dal 39% degli intervistati. Questi ultimi hanno anche indicato che l’assunzione di nuovi analisti di cybersecurity per tenere il passo con la crescita dei clienti e con le ultime minacce informatiche è tra le loro principali priorità.

I dati mostrano anche che la carenza di competenze interne in materia di sicurezza informatica è percepita come il principale rischio per la propria azienda e per le organizzazioni dei loro clienti. Gli MSP ritengono inoltre che il furto di dati e credenziali di accesso e le vulnerabilità senza patch siano i primi tre pericoli per i loro clienti.

Scott Barlow, Vice President MSP di Sophos, ha commentato

“La velocità dell’innovazione nel campo della cybersecurity significa che per gli MSP è più difficile che mai stare al passo con le minacce e i sistemi di controllo informatico progettati per fermarle. Se a questo si aggiunge la carenza di competenze a livello globale, che ha reso infinitamente più difficile per molti attrarre e trattenere risorse di analisti di cybersecurity, non sorprende che gli MSP si sentano incapaci di tenere il passo con il mutevole panorama delle minacce”.

Razionalizzazione delle Partnership

Gli MSP stanno razionalizzando le loro partnership di cybersecurity, collaborando in genere con un numero ridotto di fornitori per proteggere i loro clienti. Lo studio ha rivelato che oltre la metà (53%) degli MSP lavora con uno o due fornitori di cybersecurity, mentre l’83% ne utilizza da uno a cinque.

Considerando l’impegno e le spese di gestione di più piattaforme, gli intervistati stimano che potrebbero ridurre il tempo di gestione quotidiana del 48% se fossero in grado di gestire tutti gli strumenti di protezione da un’unica piattaforma.

Fornitura di servizi MDR

In risposta al complesso panorama attuale delle minacce, cresce la domanda di servizi di rilevamento e risposta gestiti (MDR) per fornire una copertura sempre attiva. Ad oggi, l’81% degli MSP offre un servizio MDR e la quasi totalità (97%) degli MSP che attualmente non offre MDR prevede di aggiungerlo al proprio portafoglio nei prossimi anni.

Il 66% degli MSP si avvale di un fornitore terzo per fornire il servizio MDR e un altro 15% lo fornisce congiuntamente attraverso il proprio SOC e un fornitore terzo.  In cima alla lista delle capacità essenziali di un fornitore di MDR di terze parti c’è la disponibilità a fornire un servizio di risposta agli incidenti 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Accelerare la crescita degli MSP con il Sophos MSP Partner Program

I dati dimostrano che gli MSP stanno rafforzando la loro proposta e riducendo le spese generali, accorpando le piattaforme che utilizzano e impegnandosi con fornitori di MDR terzi per ampliare la loro offerta di servizi.

Sophos offre agli MSP un portafoglio completo di servizi e soluzioni di sicurezza completamente gestiti, i migliori del settore, tutti amministrati attraverso la piattaforma di sicurezza Sophos Central. Difese innovative e adattive e un sistema completo di cybersecurity garantiscono una sicurezza informatica che favorisce il successo.

Per saperne di più visitate il sito www.sophos.com/msp o richiedete una demo della console per MSP.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *