Istruzione domiciliare: come seguire le lezioni da casa in sicurezza.

AttualitàIstruzione domiciliareVideolezioni

Molti ragazzi hanno ripreso l’anno scolastico seguendo videolezioni da casa anziché tornare in classe.

Per i genitori con bambini piccoli, la necessità di seguire le lezioni da casa rappresenta la prima volta che i loro figli hanno bisogno di usare seriamente i computer (invece delle console di gioco).

Che sia la prima volta che ti capita di seguire le lezioni da casa, che tu riprenda dopo una pausa, o che tu sia un esperto, vale la pena dedicare un momento per assicurarti di farlo in sicurezza.

Dedicare del tempo a stabilire ora alcune buone pratiche di sicurezza getterà le basi per un utilizzo sicuro dell’IT negli anni a venire.

Dispositivi condivisi

Molti alunni dovranno utilizzare un dispositivo condiviso per accedere ai compiti scolastici, forse il laptop di famiglia o un tablet utilizzato anche dai loro fratelli.

Assegna a ogni bambino un proprio account utente sul dispositivo condiviso.

Ciò ti consente di impostare il parental control senza influire sul tuo accesso. Aiuta anche i bambini ad acquisire buone abitudini di sicurezza, come avere la propria password (sebbene a seconda della loro età potrebbero aver bisogno di condividerla con te).

Accesso a Internet

Per supportare l’istruzione domestica, molti insegnanti forniscono collegamenti a risorse di apprendimento online.

Questi possono essere video ospitati su siti di terze parti come YouTube e Vimeo, materiali ospitati dalla scuola o risorse su siti esterni, gratuiti o acquistati dalla scuola.

Gli insegnanti possono anche impostare attività che richiedono agli studenti di svolgere la propria ricerca basata sul web.

Tutte queste attività richiedono che i bambini abbiano accesso a Internet. La sfida è consentire l’apprendimento proteggendo allo stesso tempo i tuoi figli da siti Web inappropriati e facendo in modo che i contenuti per adulti siano esclusi dai risultati di ricerca.

Ti consigliamo di impostare un account per tuo figlio e quindi abilitare il parental control nel tuo sistema operativo per limitare i siti a cui può accedere.

Se sei un utente di Windows 10, puoi digitare le opzioni family nella barra di ricerca e abilitare il parental control da lì. La navigazione Web limitata su Microsoft Edge viene quindi attivata automaticamente mentre viene disattivata quella InPrivate (in incognito). Per maggiori dettagli, consulta la guida Microsoft.

Se utilizzi un Mac, puoi farlo in diversi modi a seconda della versione che stai utilizzando. Cerca le istruzioni per la versione scelta o segui i passaggi descritti nel nostro articolo “Configurazione di un Mac per bambini”.

Ti suggeriamo inoltre di:

  • Utilizzare un prodotto antivirus domestico che includa il parental web filtering. Questo ti dà il controllo sui contenuti web a cui i tuoi figli possono accedere sul computer.
  • Approfittare delle funzionalità del motore di ricerca per limitare l’accesso ai siti Web per adulti. Sebbene questi filtri non siano efficaci al 100%, riducono la probabilità che sullo schermo vengano visualizzati risultati inappropriati.

Per filtrare i risultati di Google, esamina i risultati espliciti del filtro di Google utilizzando le istruzioni di SafeSearch.

Se sei un utente Bing, consulta i consigli di Microsoft su come bloccare i contenuti per adulti con SafeSearch.

App educative

L’istruzione domestica spesso richiede il download di nuove app. Queste potrebbero essere app dedicate o app che ti consentono di lavorare online, ad esempio per annotare documenti digitali o per frequentare lezioni online.

Qualunque app utilizzi, affidati agli app store ufficiali. (Su un iPhone, non hai altra scelta che utilizzare l’Apple App Store; su Android hai la libertà di andare “fuori mercato”, ma ti consigliamo di restare su Google Play.)

Vale anche la pena leggere le opinioni e le esperienze di altre persone sulle nuove app prima di scaricarle per assicurarti che esse non includano trappole come fleeceware, programmi insidiosi che ti carpiscono furtivamente denaro dopo un periodo di prova “gratuito”.

A proposito, ti suggeriamo di ignorare le recensioni e le valutazioni a stelle sugli app store stessi. Non hai idea di chi abbia dato quelle valutazioni o lasciato le recensioni, o anche se hanno mai usato l’app.

Le false valutazioni e le recensioni degli app store dall’aspetto ufficiale possono essere acquistate online per pochi centesimi. Cerca recensioni nei forum degli utenti indipendenti o su discussioni nei gruppi di sicurezza informatica online.

Se desideri applicare controlli rigorosi delle app, alcune funzionalità di parental control ti consentono di limitare i tuoi figli all’uso di app specifiche.

Le password

L’istruzione domestica è spesso la prima occasione in cui i bambini devono gestire le password. Probabilmente hanno una password per la posta elettronica della scuola e le risorse di apprendimento online e, se hanno un account separato su un dispositivo condiviso, avranno una password anche per quello.

Alcune password, come quelle per le risorse online assegnate dalla scuola, saranno state impostate dalla scuola e potresti non essere in grado di cambiarle. Tuttavia, per tutte le password che puoi aggiornare, è buona norma cambiare l’impostazione predefinita con qualcosa che solo tu conosci.

La creazione di password difficili da decifrare è qualcosa che i bambini possono fare da soli, il che dà loro un senso di proprietà.

Questa è una grande opportunità per introdurli alle passphrase: inizia con parole che riflettono i loro interessi per rendere le frasi più facili da ricordare, quindi lavora insieme a loro per renderle più complesse.

A seconda dell’età e delle capacità di tuo figlio, potresti iniziare con semplici passphrase prima di passare a frasi più complesse. Per esempio:

Frase del bambino                Passphrase semplice              Passphrase complessa / mutata
------------------               -----------------                --------------------------
Il gelato è buonissimo            Ilgelatoebuonissimo              Ilg&latoe?buoniSSimo!
Il mio orsacchiotto Eddy          IlmioorsacchiottoEddy           IlmioOrsacchiotto//E4d3d2y1

È probabile che anche una semplice passphrase sia molto più sicura della password predefinita fornita.

Con le password predefinite impostate da qualcun altro, non puoi mai essere sicuro di quanti altri account sono stati configurati con la stessa password o quante altre persone hanno accesso all’elenco delle impostazioni predefinite che sono state scelte.

Nessuno vorrebbe iniziare la propria settimana con il fastidio di reimpostare le password dimenticate, e vale la pena di riconoscere che i bambini spesso dimenticano le proprie password o frasi.

Potresti introdurre un gestore di password, ma l’approccio poco tecnologico di scrivere la password e tenerla in un luogo sicuro e separato dal dispositivo è spesso una soluzione più pratica per le famiglie.

Storicamente, i consigli sulle password hanno spesso incluso regole come “non scrivere mai le password”, ma se le scrivi e le metti sotto chiave (invece di metterle su un PostIt incollato al tuo monitor!), il rischio che un intruso si introduca in casa tua per rubarle è estremamente basso.

Sicurezza del dispositivo

Un prerequisito per studiare a casa in tutta sicurezza è disporre di un dispositivo sicuro. Assicurati che i tuoi dispositivi siano completamente aggiornati e che sia installato un software di sicurezza di buona qualità.

Sophos Home (sono disponibili versioni gratuite e a pagamento) e Sophos Intercept X for Mobile (gratuito) forniscono sicurezza informatica di alto livello per computer Windows, Mac e telefoni Android personali, incluso il filtro web.

Puoi gestire la protezione per più dispositivi da un unico account Sophos Home, rendendo più semplice la protezione di tutti i computer e i telefoni della tua famiglia.

Privacy

L’istruzione domiciliare è un buon motivo per parlare di privacy digitale con i tuoi figli. Ci sono molti passaggi che puoi eseguire per mantenere la tua privacy online, tra cui:

  • Verifica delle impostazioni di autorizzazione nel tuo browser. Assicurati che posizione, videocamera, microfono e notifiche siano impostati su “Chiedi prima dell’accesso” (o parole simili).
  • Utilizzo delle opzioni di privacy nei dispositivi iOS e Android. Leggi “I suggerimenti sulla privacy per iOS 14 e Android 11: le 5 cose principali da verificare” per ricevere consigli pratici dal team di Sophos.
  • Fare attenzione quando la fotocamera è accesa. Fai attenzione a cosa c’è in sottofondo quando la videocamera è attiva. Non concedere ad app o siti web l’accesso alla videocamera a meno che tu non sappia che è necessario e non rivelare nulla che non dovresti.

Il consiglio più importante quando si parla di privacy è la conoscenza.

Parla con i tuoi figli dell’importanza della privacy quando condividi contenuti personali: cosa condividono, come lo condividono e con chi. C’è un’enorme differenza tra fornire al tuo insegnante un link a un video su un disco personale e caricarlo su YouTube per la visualizzazione pubblica.

Wi-Fi domestico

Vale la pena dedicare qualche minuto per verificare che la tua rete Wi-Fi domestica sia sicura, sia per proteggere le tue informazioni personali sia, se un membro della famiglia lavora da casa, la rete aziendale.

Una volta che un utente malintenzionato ha un punto d’appoggio su un dispositivo all’interno della tua rete, diventa facile per lui curiosare su ciò che sta accadendo nella vita digitale della tua famiglia. Così come diventa semplice per lui entrare in altri dispositivi, incluso il tuo laptop personale o di lavoro, e da lì forse anche accedere alla tua rete di lavoro.

Dai un’occhiata ai recenti consigli sulla sicurezza Wi-Fi domestici del team di supporto di Sophos per maggiori dettagli:

https://nakedsecurity.sophos.com/2020/11/30/home-wi-fi-security-tips-5-things-to-check/

Sii proattivo

Gestire l’istruzione domestica insieme a tutto il resto è uno sforzo importante per la maggior parte delle famiglie e può essere difficile trovare il tempo e le energie per concentrarsi anche sulla questione della sicurezza.

Se ti suona familiare (e scrivo per esperienza), dedicale un po’ di tempo nel fine settimana quando c’è meno pressione da dedicare ai compiti. Molti degli elementi che abbiamo trattato devono essere impostati solo una volta.

L’istruzione è, come sempre, la chiave per una buona sicurezza.

Un vantaggio inaspettato che abbiamo scoperto dell’istruzione a casa è che l’aumento del numero di pasti condivisi ha fornito l’opportunità perfetta per parlare di sicurezza e privacy all’interno della famiglia.

Leave a Reply

Your email address will not be published.