Vuoi prenotare al ristorante? Google Duplex lo fa per te

AttualitàGooglePrivacy

Negli Stati Uniti oggi Google può telefonare e prenotare il ristorante al posto tuo

Qual è il modo più semplice per prenotare un tavolo al ristorante per telefono?

Se possiedi uno smartphone Google Pixel e risiedi in uno dei 43 stati membri degli Stati Uniti, la nuova risposta a questa domanda potrebbe essere “chiedere a Google Assistant di effettuare tale chiamata per conto tuo”.

Basta dirgli di “prenota un tavolo per quattro persone al [nome del ristorante] domani sera”, confermando dettagli come la dimensione della festa e l’ora preferita. Puoi quindi lasciare che sia il sistema di intelligenza artificiale Duplex di Google a confermare i dettagli con il ristorante. Google puntualizza:

Una volta effettuata la prenotazione, riceverai una notifica sul tuo telefono, un aggiornamento via email e un invito per il calendario in modo da non dimenticare.

Se vi state chiedendo come potrebbe sembrare questa conversazione, ecco la parte interessante: la rete neurale di Google è progettata per sembrare e rispondere come un essere umano.

Non molto tempo dopo che Google ha attivato questa demo vocale, si è trovata nel bel mezzo di una reazione negativa in merito ai sistemi di IA che nella loro simulazione di modi umani (si sosteneva) rischiavano di essere ingannevoli.

Per rimediare, Google afferma che il sistema premetterà che “la chiamata viene effettuata da parte di Google”, e che verrà registrata, inoltre offrirà l’opzione di poter parlare con un essere umano qualora le persone si sentissero intimidite.

Non sembrano esserci limitazioni ai ristoranti a cui si potrà telefonare, anche se i gli esercizi con un account Google My Business potranno rifiutarsi di ricevere chiamate generate dall’AI.

La principale limitazione in questo momento è che non funzionerà in alcuni stati (Indiana, Kentucky, Louisiana, Minnesota, Montana, Nebraska e Texas) e inizialmente supporterà solo gli smartphone Pixel, Pixel 2 e Pixel 3.

Dopo il periodo di assestamento, Google afferma che il servizio sarà esteso a qualsiasi smartphone Android 5.0 o versioni successive o Apple iPhone che carica Google Assistant (e presumibilmente anche agli paesi oltre gli Stati Uniti).

Buon appetito, Dave

Ciò che non è scomparso è il dibattito etico sui sistemi di intelligenza artificiale che simulano le conversazioni umane, che rappresenta per Google una bella gatta da pelare.

Se l’elaborazione del linguaggio naturale di Duplex è fin troppo buona, i critici si preoccupano della sua stranezza e dell’etica dell’inganno. D’altra parte, se non fosse abbastanza naturale – che ironicamente di solito equivale a qualche difficoltà di espressione – Google calcola che le persone potrebbero riattaccare o essere scoraggiati a usarlo.

C’è molto in gioco. Mentre in questo momento si tratta solo di fare prenotazioni al ristorante, è chiaro che Google pensa che potrebbe essere utilizzato anche per molte altre telefonate quotidiane banali che alcune persone preferirebbero far fare ad un’entità digitale al posto loro.

Per ora, sembra che sia più un esperimento per vedere cosa gli umani riescono e non riescono a sopportare.

La risposta potrebbe essere confusa e molto umana – molte persone la tollerano o la amano, ma molti altri la odiano.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.