XG Firewall v17.1. E tutto diventa più chiaro..

Sophos SoluzioniXG Firewall v17

Visibilità perfetta … anche nel cloud.

XG Firewall v17.1

E’ in arrivo XG Firewall v17.1 e offre visibilità anche sulle applicazioni cloud: una funzionalità che consente di vedere nel cloud anche gli angoli più bui della rete.

La visibilità delle applicazioni cloud trasforma XG Firewall in un dispositivo Cloud Access Security Broker (CASB). Posizionato tra gli utenti e il cloud, monitora l’attività e applica le policy di sicurezza, identificando e proteggendo i dati a rischio.

CASB

Un dispositivo CASB protegge i tuoi dati nel cloud fornendo:

  • Visibilità: fornisce informazioni sui servizi cloud utilizzati per memorizzare i dati.
  • Conformità: garantisce che i dati nel cloud soddisfino i requisiti di residenza e conformità.
  • Sicurezza dei dati – compresi crittografia, controllo degli accessi e gestione dei diritti.
  • Protezione dalle minacce: arresto degli insider dannosi e degli account compromessi.

CASB in XG Firewall v17.1

L’ultima versione del nostro firewall di nuova generazione rende facile vedere come vengono utilizzati i servizi cloud. Avvisa di comportamenti indesiderati e non autorizzati e offre gli strumenti di controllo delle applicazioni e di traffic shaping necessari per gestire tutto.

Reporting

Il nuovo widget Control Center di XG Firewall offre una panoramica immediata delle nuove app cloud autorizzate, non autorizzate e tollerate della rete.

Esegui il drill down e troverai un rapporto dettagliato su ciascuna applicazione, i suoi utenti, il traffico e il livello di rischio. L’accesso alle policy traffic-shaping è a portata di clic, semplificando il controllo rapido sull’utilizzo indesiderato delle applicazioni cloud.

E non è tutto …

Nuove funzionalità in v17.1

Controllo delle applicazioni sincronizzato

Abbiamo reso ancora più semplice la gestione delle nuove applicazioni, incluse le opzioni per cercarle, filtrarle e dimenticartene. Vedrai anche che le categorie assegnate alle app appena scoperte appaiono ora nell’elenco, per una facile consultazione.

Sicurezza della posta elettronica

La versione 17.1 di XG Firewall consente di gestire gli utenti con singole liste “blocca e consenti”, tramite lo User Portal. Domini o indirizzi e-mail nella allow list aggirano le policy (tranne che per l’applicazione di malware o sandboxing), mentre le e-mail provenienti da mittenti corrispondenti a domini o indirizzi nella block list vengono automaticamente messe in quarantena.

Supporta inoltre eccezioni più flessibili dei criteri SMTP per garantire la parità con Sophos SG UTM.

Opzione porta VPN SSL

Hai richiesto l’opzione per personalizzare la porta di ascolto SSL VPN, quindi preparati a vederlo nella v17.1!

Miglioramenti del firewall

Sono stati apportati miglioramenti al firewall e alla gestione delle regole per una maggiore flessibilità, semplificando ulteriormente la gestione.

Ora puoi fare doppio clic su una regola firewall nell’elenco per aprirla e modificarla; c’è una nuova opzione per bloccare il protocollo QUIC di Google, assicurando che tutto il traffico usi il normale HTTPS in modo che possa essere filtrato e scansionato; e ora è stata aggiunta anche flessibilità nella definizione delle eccezioni ACL, per limitare l’accesso a servizi come lo User Portal da un singolo alias, ad esempio.

Miglioramenti wireless

Questo aggiornamento fornisce miglioramenti di rete wireless tra cui l’opzione per impostare la larghezza del canale per le radio wireless nella GUI, oltre al Radius Accounting.

In Arrivo a giugno 2018

XG Firewall v17.1 arriverà all’inizio di giugno, come aggiornamento gratuito per tutti i clienti esistenti. Per sfruttare la nuova funzionalità di visibilità delle applicazioni cloud è necessaria una licenza per il modulo di protezione Web in XG Firewall (o uno dei nostri value bundle).

Se sei nuovo su XG Firewall, puoi provarlo gratuitamente per 30 giorni o esplorare la demo online.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.