Una Pasqua senza brutte sorprese grazie al kit anti-ransomware di Sophos

Eventi Sophos ItaliaLe nuove minaccePer gli utentiRansomware

Sophos ha creato un kit semplice e gratuito per proteggersi dalla minaccia più temuta: il ransomware, spauracchio numero 1 per aziende e utenti. Chiunque rischia di essere esposto a questa minaccia che rende inutilizzabile il device attaccato, criptando le informazioni che contiene ed impedendo dunque l’accesso se non a fronte del pagamento di un riscatto monetario ai cybercriminali.

Sempre impegnata ad offrire agli utenti nuovi strumenti per proteggere i propri dati sensibili, Sophos ha reso disponibile un kit anti-ransomware gratuito, pieno di informazioni utili sulla minaccia rappresentata dal ransomware, sulle funzionalità di sicurezza essenziali per bloccarlo e sugli strumenti necessari per sensibilizzare gli utenti.

Il kit comprende:

  • Una checklist di sicurezza per le soluzioni anti-ransomware: una comoda lista che elenca le principali soluzioni e accortezze per contrastare queste minacce.
  • Un whitepaper su come bloccare il ransomware: Come si svolge un attacco di questo tipo? Quali soluzioni occorre implementare per garantire la migliore protezione disponibile?
  • Una locandina da appendere in ufficio con alcuni consigli per evitare il phishing, implementare password sicure e gestire in modo consapevole i profili social.

Per ricevere l’intero kit sarà sufficiente scaricarlo da questo link.

Il ransomware è un business da 1 miliardo di dollari che spesso riesce ad eludere le tradizionali difese antimalware. È quindi estremamente importante conoscere il nemico e sapere come bloccarne gli attacchi. Come svelato dall’ultima edizione del Rapporto Clusit il fenomeno dei ransomware è particolarmente diffuso in Italia e, senza un’adeguata formazione, si aumentano a dismisura le possibilità di esserne colpiti. L’impossibilità di accedere a file di vitale importanza, seguita dalla richiesta di pagamento, può causare enormi problemi di produttività per un’organizzazione.

Proprio per conoscere e bloccare questi tipi di attacchi Sophos ha organizzato, lo scorso 16 marzo a Milano, “The end of ransomware”, evento durante il quale ha illustrato la sua proposta volta a contrastare gli attacchi ransomware.

A tutti coloro che non hanno potuto prendere parte all’evento, Sophos dedica un roadshow che toccherà le città di Roma, Firenze, Padova, Napoli, Torino e Milano nel corso dei mesi di maggio e giugno 2017.

Ecco il calendario delle tappe:

  • ROMA         16 maggio 2017
  • FIRENZE     25 maggio 2017
  • NAPOLI         8 giugno 2017
  • TORINO      15 giugno 2017
  • PADOVA      20 giugno 2017
  • MILANO       29 giugno 2107

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.