Avete presente quei video di Facebook che pensavate di aver cancellato? Beh, ci sono ancora.

Protezione dei datiFacebookPrivacy

Facebook ha conservato video che gli utenti avevano eliminato

Tenetevi forte: Facebook conserva dati degli utenti che non dovrebbe avere.

In questo caso, il più recente, i contenuti in questione sono video presumibilmente eliminati dagli utenti. Facebook ha attribuito ad un bug la responsabilità del fatto che quei video esistevano ancora.

Scoperta che gli utenti hanno fatto quando molti di loro hanno scaricato il loro archivio dati di Facebook (un passo utile per intraprendere la strada verso la distruzione del vostro account) sulla scia dello scandalo di Cambridge Analytica (CA).

Il file ZIP di Facebook contiene tutti i dati che ha su di te: i tuoi aggiornamenti di stato, la tua lista amici, i tuoi messaggi, oltre a quello che la settimana scorsa Madison Malone Kircher del New York Magazine ha riferito essere “ogni video che avete mai girato sulla piattaforma – inclusi quelli che non avete mai pubblicato. ”

Kircher e molti altri utenti di Facebook in tutto il mondo che hanno scoperto quei video ancora attivi, non sono gli unici ad aver trovato cose sorprendenti nel proprio archivio dati.

Anche la scorsa settimana, molti sono rimasti scioccati nello scoprire, quando hanno sbirciato nei loro archivi, che Facebook ha registrato i dati di chiamata e di testo da quando hanno scaricato l’app di Facebook per Android.

(Non dovrebbero essere sorpresi, dato che è stato fatto con il loro permesso. Ma una cosa è spuntare “Sì, fallo” e un’altra trovarsi improvvisamente faccia a faccia con i log di ogni tua chiamata e ogni tuo testo.)

Kircher ha detto che la scorsa settimana sua sorella Bailey ha scaricato il suo archivio. Bailey ha trovato quello che ti aspetteresti: elenchi di contatti, stati di relazione. Quello che non si aspettava: più video di se stessa, mentre suonava una scala sul suo flauto di legno, immortalata mentre cercava di ottenere una buona versione da pubblicare sulla pagina di un amico.

A quanto pare, lei aveva filmato pochi video. Ecco una clip che il New York Magazine ha postato su YouTube. In esso Bailey si riferisce ad una “Ripresa n. 13”

Ma non si trattava solo di Bailey: Kircher ha trovato clip che sembravano non essere mai state pubblicate, ma che Facebook aveva comunque salvato. La differenza era ovvia, data la mancanza di commenti sulla bozza dei video.

Uno dei suoi collaboratori ha trovato oltre 100 video nel suo archivio, solo un terzo dei quali dice di aver pubblicato. Altri? Includono video “di me che mi sto solo controllando i denti”, ha detto la collega di Kircher, Brittany Stephanis. Bailey ha scoperto video che aveva girato con la fotocamera desktop di Facebook, prove musicali e prove come cheerleader, che aveva recensito e poi, per quanto ne sapeva, cancellato.

Facebook ha esaminato il problema dopo il rapporto del NY Mag. Lunedì, la rivista ha pubblicato un follow-up con una dichiarazione di Facebook che ha rivelato che alla fine ha trovato un bug che impediva la cancellazione delle bozze di video. È in procinto di eliminarle ora:

Abbiamo esaminato un report secondo il quale alcune persone vedevano le bozze dei loro vecchi video quando accedevano alle loro informazioni dal nostro strumento Scarica informazioni personali. Abbiamo scoperto un bug che impediva l’eliminazione di bozze di video. Le stiamo eliminando e ci scusiamo per l’inconveniente. Apprezziamo la rivista New York per aver portato il problema alla nostra attenzione.

Aspetta. Facebook sta davvero cancellando i video questa volta, o sta “cancellando” i video, solo per farli risalire dalla tomba da qualche parte in futuro?

Questa la domanda di Kircher. Il lunedì stava ancora aspettando una risposta:

[NY Mag] ha chiesto a Facebook se c’è qualche modo per gli utenti di verificare che la piattaforma ha effettivamente cancellato i loro vecchi video e aggiorneremo questo post se riceveremo una risposta.

Secondo il Daily Dot, Facebook giura che nessuno dei video è mai stato condiviso con il pubblico. OK. Ma i video sono stati utilizzati per altri scopi? Pubblicità mirata o altro marketing?

“Non è ancora chiaro”, riporta il Daily Dot.

Ecco invece cosa è chiaro: come scaricare il proprio archivio dati da Facebook per cercare le sorprese che potrebbero trovarsi al suo interno … e quindi eliminare il proprio account se il vostro istinto vi dice di farlo. Ecco come!

 

 

 

*Tratto dall’articolo Those Facebook videos you thought were deleted were not deleted di Lisa Vaas, Naked Security

Leave a Reply

Your email address will not be published.