5 cose che dovreste sapere in merito al regolamento sulla protezione dei dati in Europa .

Per gli utentiProtezione dei datiData ProtectionPrivacy
EU data protection

5 cose che dovreste sapere in merito al regolamento sulla protezione dei dati in Europa.

Se ancora non ne avete sentito parlare, e’ tempo che cominciate ad informarvi  sul prossimo regolamento sulla protezione dei dati dell’UE che si applica a chiunque raccolga dati dei cittadini dell’Unione europea.

Che cosa dice la normativa in merito alle vostre responsabilità per la protezione dei dati personali?

Ecco cinque cose che dovete sapere sulla regolamentazione e che cosa dovete fare per essere conformi.

1. L’UE sta attualmente ultimando il nuovo regolamento sulla protezione dei dati che probabilmente diventerà legge quest’anno.

Il Parlamento europeo ha votato a favore della proposta di regolamento con una maggioranza schiacciante nel marzo del 2014. Il regolamento deve ancora passare attraverso ulteriori fasi prima di diventare legge. Tuttavia, sulla base della attuale quasi unanime approvazione, è ampiamente previsto che verrà adottato nel 2015

2. Chiunque in possesso di dati sui cittadini europei è interessato, anche se non residente nella UE.

La legislazione proposta richiederà a tutti coloro in possesso di dati sui cittadini europei di implementare misure di sicurezza appropriate per EU data protectionproteggere i dati, ed avere una politica di protezione dei dati trasparente. Tali dati possono includere i nomi, foto, indirizzi e-mail, dati bancari, i post sui social network, informazioni mediche o l’indirizzo IP di un computer.

Se si fanno affari con clienti in Europa, che significa che è necessario essere conformi!

3. Le multe per il mancato rispetto potrebbero costare milioni.

Secondo la proposta di legge, se si subisce una violazione dei dati personali è possibile incorrere in multe fino a 100 milioni di euro o del 5% del fatturato annuo. Inoltre si dovranno informare i clienti interessati della violazione, con tutti i relativi costi e la perdita di reputazione.

4. La crittografia è il modo migliore per proteggere i dati personali.

La crittografia e’ ampiamente riconosciuta essere la misura di sicurezza migliore disponibile in quanto rende I dati incomprensibili ai non autorizzati in caso di perdita.

Se si riesce a dimostrare che i dati personali sono stati criptati, le probabilità di essere multati a causa di una violazione dovrebbero essere notevolmente ridotte, e non c’è bisogno di informare i clienti interessati circa l’incidente.

Collegatevi alla pagina della nostra soluzione di cifratura SafeGuard Enterprise e scoprite come il suo controllo centralizzato sia di grande aiuto nel rispettare la compliance alle normative ed evitare eventuali perdite di dati.

5. Molte imprese non sono ancora pronte, ma è possibile ridurre il rischio di non conformità.

Partecipate al nostro controllo di conformità, della durata di un minuto, per vedere se siete a rischio e per imparare a come proteggere i dati ed evitare violazioni. Scaricate il nostro whitepaper gratuito, l’esempio di policy di protezione dei dati e visitate la nostra pagina delle risorse per vedere come Sophos vi può aiutare.

Leave a Reply

Your email address will not be published.