10 consigli per mettere al sicuro il vostro smartphone

Mobile Device ProtectionPer gli utentiProtezione dei datiSophos SoluzioniSophos Mobile
Sophos Mobile Security

Nel mese della Cyber Security Awareness abbiamo trattato diversi temi. Oggi ci occupiamo del tema del Mobile e, per questo, abbiamo pensato di raccogliere alcuni consigli per aiutarvi mantenere sicuro il vostro smartphone.

1. Bloccate sempre il vostro smartphone con una passwordsmartphone

Uno dei consigli di sicurezza più elementari, ma che a volte viene completamente trascurato! Non avere per niente la protezione di accesso è semplicemente stupido. I modelli swipe vanno bene, ma le tracce di unto delle vostre dita potrebbero rivelare troppo!
Un PIN a quattro cifre e’ gia’ un miglioramento, ma l’ideale sarebbe usare una password efficace.

2. Assicuratevi che il vostro dispositivo si blocchi automaticamente

Se impostate una password di protezione sul Vostro telefono, ma lo lasciate sbloccato sulla vostra scrivania per 15 minuti, non avrete risolto molto. La maggior parte degli smartphone vi permettono di impostare il blocco automatico dopo un determinato periodo di inattivita’.
Assicuratevi di scegliere il tempo piu’ breve che potete. Dai 2 ai 5 minuti e’ meglio che dai 10 ai 30, anche se risulta leggermente piu’ scomodo.

3. Installate un software di sicurezza

Il vostro smartphone e’ un dispositivo di computing e dovrebbe essere protetto di conseguenza. Cercate una app come Sophos Mobile Security che comprende malware prevention, remote data wipe, privacy review delle app e un “consulente” di sicurezza automatico che vi avvisa dei potenziali rischi quando modificate le impostazioni del vostro dispositivo.
Se siete responsabili di telefoni e tablet aziendali, scegliete una soluzione per la gestione dei dispositivi mobili come Sophos Mobile Control.

4. Scaricate app solo da fonti approvate

Il Google Play Store e l’Apple’s App Store prendono abbastanza sul serio la questione della sicurezza. Riservano molta attenzione alle app che rendono disponibili e ritirano le app che procurano problemi dopo il rilascio.
Leggete le recensioni degli utenti prima di installarle – se esistono riserve in merito alla sicurezza forse qualcuno le ha menzionate.

5. Controllate le autorizzazioni delle app

Molte app richiedono piu’ delle autorizzazioni predefinite. Ad esempio ci si puo’ ragionevolmente aspettare che un app SMS per inviare e ricevere messaggi di testo come un app di mapping richiedano la nostra posizione GPS.
Tuttavia una calcolatrice che necessita dell’accesso alla rete piuttosto che una sveglia che vuol leggere il vostro database dei contatti dovrebbero essere trattate con estrema cautela!

6. Non dimenticate di aggiornare il vostro sistema operativo

Gli aggiornamenti del vostro OS spesso includono patch di vulnerabilita’, quindi e’ importante installarli.
Si potrebbe desiderare di essere informati sugli aggiornamenti invece di averli installati automaticamente, in quanto spesso gli early adopter sperimentano difficoltà iniziali, ma per gli smemorati potrebbe essere preferibile alla totale mancanza di aggiornamenti.

7. Diffidate di tutti i link che ricevete via e-mail o come messaggi di testo

Ora è possibile leggere la posta elettronica sul telefono, ma fate attenzione quando cliccate su un link. Il phishing non si limita all’e-mail, un messaggio di testo può incitare a cliccare su un link poco raccomandabile o richiedere informazioni personali.
Anche solo rispondendo ad un SMS o a un email di uno sconosciuto puo’ alimentare l’interesse dei criminali nei vostri confronti e portarli a incrementare la pressione a rispondere.

8. Criptate il Vostro smartphone

Anche se avete reso piu’ sicuro il vostro smartphone con una password, un ladro potrebbe collegare il vostro dispositivo ad un computer e ottenere cosi’ l’accesso a tutte le vostre informazioni personali. Utilizzando la crittografia potete prevenire questo tipo di furto.

9. Disabilitate la connessione automatica al Wi-Fi

Una delle straordinarie funzioni dei moderni telefoni cellulari è la loro capacità di connettersi a Internet in molti wi-fimodi, ma il continuo riconoscimento delle reti wireless divulga informazioni sulla vostra identità e posizione. Inoltre connettendosi ciecamente a punti di accesso in chiaro il vostro telefono permette di intercettare ogni tipo di informazione utile per chi vuole commettere atti dannosi.
Quindi dite al vostro telefono di dimenticare le reti non più utilizzate, in modo da ridurre al minimo la possibilita’ di perdita di dati e configurate il telefono per l’accensione e lo spegnimento automatici del wireless in determinati luoghi usando una app location-aware.

10. Spegnete Bluetooth e NFC quando non sono in uso

Bluetooth e NFC (near field communication) sono eccezionali in termini di connettivita’ perche’ vi permettono di usare accessori come tastiere e auricolari wireless o di eseguire pagamenti con un cenno del vostro smartphone.
Tuttavia esso apre una porta ai cattivi che vogliono impadronirsi del vostro dispositivo e dei suoi dati, per cui disabilitate queste funzioni o mettete il vostro device in modalita’ “not discoverable” quando e’ possibile. Inoltre fate attenzione quando collegate i device, non accettate richieste da dispositivi sconosciuti.

1 Commento

Leave a Reply

Your email address will not be published.